CHIRURGIA GENERALE

Con “Chirurgia generale” s’intende quella branca della chirurgia che si occupa del trattamento delle patologie che riguardano gli organi addominali: intestino, colon, fegato, stomaco, esofago, pancreas, cistifellea, fegato, dotti biliari. Inoltre, la Chirurgia generale si occpa anche di mammelle e tiroide. Tra le problematiche correlate alla Chirurgia generale, si possono dunque menzionare:

  • ernie (iatali, inguinali);
  • ulcere;
  • calcolosi;
  • neoplasie (dell’apparato digestivo, del pancreas, del fegato, della mammella, della tiroide);
  • cisti;
  • diverticoliti;
  • poliposi;
  • sindromi dolorose post-chirurgiche.

Qualsiasi intervento chirurgico sarà in ogni caso secondario ad attente valutazioni diagnostiche. La visita di chirurgia generale, primo passo verso l’intervento chirurgico, ha l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per si renderebbe necessaria un’operazione. A fini diagnostici, gli specialisti in Chirurgia generale fanno eventualmente ricorso a biopsie (mammarie o dei linfonodi); inoltre, la vicinanza con lo staff medico di Ecografia e Gastroenterologia permette loro di eseguire esami radiologici ed endoscopici.

VISITA SPECIALISTICA

  • Prima visita per intervento alta complessità
  • Prima visita per intervento media/piccola complessità
  • Prima visita senza intervento
  • Visita chirurgica di controllo

PRESTAZIONI CHIRURGICHE

  • Asportazione lesione cute semplice
  • Asportazione lesione cute complessa
  • Intervento proctologico bassa complessità
  • Intervento proctologico alta complessità
  • Onicectomia

I Nostri Specialisti