Medici Specialisti del Centro Abax
Dott. Guido Caramello

Dott. Guido Caramello

Medico Chirurgo Specialista in Oftalmologia

Occupazione attuale: Libero professionista e primario emerito del reparto di Oculistica dell’Azienda S.Croce e Carle di Cuneo. 

Aree di specializzazione: chirurgia del glaucoma, corneale, refrattiva, vitreo-retina, trapianti.

Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Torino, hconsegue la specialità in Oculistica nel 1978. Intraprende la carriera professionale in qualità di aiuto medico chirurgo presso il reparto glaucomi dell’Ospedale Oftalmico di Torino, per poi vincere il concorso da primario di Oculistica dell’Ospedale SS. Annunziata di Savigliano a soli 40 anni. Dopo 10 anni presso la struttura saviglianese, diventa, nel 1999, Responsabile della struttura complessa di Oculistica dell’Azienda Ospedaliera S.Croce e Carle di Cuneo, posizione dalla quale va successivamente in pensione.

Il dott. Guido Caramello ha una vasta esperienza per quanto riguarda la chirurgia del glaucoma, i trapianti di cornea, la chirurgia refrattiva, la chirurgia del vitreo e retina e la chirurgia della cataratta (soprattutto per i casi complessi). Ha eseguito in prima persona:

  •  più di 40.000 interventi tra cui 1000 interventi anti glaucoma con chirurgia non perforante (sclerectomia, canaloplastica)
  •  più di 1000 trapianti di cornea sia perforante che lamellare anteriore o endoteliali
  • oltre 2000 interventi sulla chirurgia vitreo retinica

Società Scientifiche e Associazioni di cui sono membro: 

  • American Academy of Ophtalmology (AAO)
  • Società Oftalmologica Italiana (SOI)
  • Presidente emerito, ora nel Consiglio Direttivo Società Oftalmologica Nord-Occidentale (SONO)
  • Membro, e precedentemente nel Consiglio Direttivo, dell’Associazione Italiana Chirurgia Cataratta e Refrattiva (A.I.C.C.E.R.) ed organizzo corsi di chirurgia in diretta e congressi con la cadenza annuale
  • Membro dell’Associazione Italiana Studio del Glaucoma (A.I.S.G)
  • Membro della Società Europea e Americana di chirurgia refrattiva e della cataratta
  • Il dott. Guido Caramello è stato nominato nel 2002 nel Consiglio Direttivo della Società Italiana Trapianti di Cornea (S.I.T.R.A.C.)

Congressi e corsi di aggiornamento:

  • Frequenta diversi periodi di aggiornamento chirurgico, in Italia e all’estero (es. UK, USA)
  • Ha organizzato, e continua a organizzare, un elevato numero di congressi con chirurgia in diretta e innumerevoli altri incontri scientifici (GIVRE, SITRAC, …)
  • Viene continuamente invitato in qualità di relatore e chirurgo a numerosi congressi e corsi a livello regionale e nazionale

Pubblicazioni:

  • Ha pubblicato più di 100 lavori su riviste italiane e straniere
  • Ha partecipato come coautore a n. 4 volumi di Oculistica:
    • Chirurgia Refrattiva Principali Tecniche
    • Sclerectomia Profonda – tecnica non perforante per la chirurgia del glaucoma
    • Lesioni Traumatiche dell’iride
    • Il Cheratocono

Honor and Awards: 

Gli è stato concesso il Premio Poster 1984 dalla Società Oftalmologica Nord-Occidentale sul lavoro “Capsulotomia Yag Laser”

Per informazioni su giorni e orari di visita, contatta direttamente il centro.

Maculopatie: come riconoscerle, superati i 50 anni?

Saper riconoscere per tempo i sintomi delle maculopatie e sottoporsi ad un ben strutturato percorso di diagnosi e prevenzione rappresenta oggi la miglior risposta possibile a questo tipo di problematiche. Si calcola che oggi, in circa il 50% dei casi, sia possibile prevenire con efficacia l’evoluzione delle maculopatie, prima che esse presentino effetti invalidanti della vista.

Importante è la visita di controllo periodica per evidenziare patologie non ancora sintomatiche. Più tempestiva è la diagnosi, più precoce è il trattamento, e, di conseguenza, migliore è la prognosi. Tra l’altro, il Centro Abax è in assoluto il primo centro medico in provincia di Cuneo a fare ricorso all’Angio OCT, innovativa tecnica diagnostica non invasiva.

Leggi l’articolo sul tema per avere più informazioni su come riconoscere i sintomi delle maculopatie e sul percorso diagnostico dedicato dal Centro ai propri pazienti: clicca qui.

La cataratta colpisce solo le persone anziane?

Non esattamente. È sicuramente una patologia che colpisce più frequentemente le persone in età avanzata ma può colpire anche in età pre-senile. Esistono inoltre forme di cataratta congenita, di cataratta dovuta a traumi oculari oppure a malattie sistemiche come per esempio il diabete.

Soffro sia di cataratta che di un difetto visivo. Come fare?

Gli specialisti in Oftalmologia del Centro Abax fanno ricorso a cristallini artificiali che, impiantati al posto del cristallino naturale, permettono non solo la cura della cataratta, ma anche la correzione di miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia.

Inoltre, il parallelo utilizzo del Femtolaser, di cui gli altri centri medici sono privi, consente correzioni ancora più precise e sicure, in quanto così non si rende necessario ricorrere né a bisturi né a dosi massicce di ultrasuoni.

Leggi l’articolo dedicato per saperne di più: clicca qui.