Microchirurgia ortopedica

Sindrome del Tunnel Carpale

La Sindrome del Tunnel Carpale è una compressione del nervo mediano all’interno del Carpo, deputato al controllo del movimento e della sensibilità della mano.

La Sindrome del Tunnel Carpale viene provocata, principalmente, da lussazioni, fratture, formazioni di materia all’interno del canale carpale, anomalie muscolari, lipomi e varie forme traumatiche.

Tra i sintomi della Sindrome del Tunnel Carpale va citata una sensazione di dolore e di intorpidimento e formicolii alla mano e alle dita (specialmente al pollice, dito indice, dito medio e metà del dito anulare) la cui entità aumenta gradualmente, in particolare durante le ore notturne.

A volte i disturbi provocati dalla Sindrome del Tunnel Carpale si attenuano spontaneamente; altre volte, invece, è necessario intervenire con una steccatura del polso e con iniezioni di corticosteroidi. L’efficacia di farmaci antinfiammatori non steroidei, come l’ibuprofene, per il trattamento di tale patologia non è provata. L’intervento di Microchirurgia ortopedica (nello specifico, quello di chirurgia di rilascio del tunnel carpale) è previsto soltanto in casi gravi, allorché i succitati disturbi (sintomi) durino più di sei mesi, o nell’eventualità in cui altri trattamenti si siano dimostrati inefficaci.