Oftalmologia presso il Centro Abax di Cuneo

Trattamento dell’occhio secco con Luce Pulsata

L’Occhio Secco o Dry Eye: i sintomi

L’occhio secco è una malattia multifattoriale delle lacrime e della superficie oculare che porta a sintomi di discomfort, disturbi visivi, instabilità del film lacrimale con potenziale danno alle strutture anteriori dell’occhio.

E’ accompagnata da un aumento dell’osmolarità del film lacrimale e dall’infiammazione della superficie oculare .

L’occhio secco si identifica come disturbo dell’Unità Funzionale Lacrimale (Lacrimal Functional Unit – LFU), un sistema integrato comprendente ghiandole lacrimali, superficie oculare (cornea, congiuntiva e ghiandole di Meibomio), palpebre e nervi sensoriali e motori.

Cause e distribuzione

Il Dry Eye é una patologia che, in base all’area geografica, colpisce una grande percentuale  della popolazione con sintomi che peggiorano con l’avanzare dell’ età.

Le attuali condizioni di vita (l’utilizzo dei tablet e delle lenti a contatto, le luci artificiali, l’aria condizionata, l’inquinamento atmosferico, gli squilibri ormonali….) contribuiscono ad aumentare il fastidio provocato da questa disfunzione del film lacrimale che, solitamente, è dovuta ad una lacrimazione insufficiente o ad una eccessiva evaporazione delle lacrime.

Nella maggior parte dei casi la causa predominante dell’occhio secco è proprio l’eccessiva evaporazione causata da un’insufficiente produzione del film lipidico prodotto dalle  delle Ghiandole di Meibomio presenti nelle palpebre superiori ed inferiori.

Questa condizione, chiamata  Meibonite, provoca un’ instabilitá della lacrima causata dall’eccessiva evaporazione che esita in un’infiammazione oculare cronica con arrossamenti, bruciore, atrofia degli orifici delle ghiandole con infezioni ricorrenti, blefarite, meibomite, orzaioli, calazi e, nei casi piú gravi, con micro ulcerazioni dell’epitelio corneale.

Diagnosi

Per una corretta diagnosi si utilizzano coloranti vitali e  strumenti di ultima generazione (Tearlab , Sirius ) che permettono di misurare precisamente la natura del dry eye , il tempo di evaporazione lacrimale , la frequenza di ammiccamento e la sua qualità .

Le terapie tradizionali

Le  terapie tradizionali consistono in una corretta igiene palpebrale ,  impacchi caldi e massaggi del bordo palpebrale, colliri cortisonici, unguenti, antibiotici, fermenti lattici ed integratori.

La terapia con Luce Pulsata

Presso il Centro Abax viene svolta la terapia più moderna per la cura dell’occhio secco: essa prevede il ricorso alla LUCE PULSATA o IRPL (Intense Regulated Pulsed Light). Questo apparecchiatura  di ultimissima generazione a nopstra disposizione genera un nuovo tipo di luce pulsata policromatica che stimola le ghiandole del Meibomio a riprendere il loro normale funzionamento.

Il meccanismo di azione  si basa sul trasferimento di calore, che ammorbidisce e facilita la fuoriuscita del meibum,  il secreto delle ghiandole del Meibomio.

Il trattamento con luce pulsata agisce  sul sistema vascolare situato intorno alle ghiandole lacrimali e fa diminuire i fattori infiammatori, diminuire la carica batterica  delle palpebrale e della cute perioculare. Agisce inoltre sulle terminazioni nervose afferenti alle ghiandole di Meibomio regolarizzando e stimolando una corretta produzione di meibum.

Il trattamento che viene svolto presso il nostro Centro è semplice, indolore e la seduta dura pochi minuti. I nostri medici fanno accomodare il paziente si su di un lettino; dopo di che, sugli occhi viene appoggiata una mascherina protettiva di metallo ed una sostanza gelatinosa umettante ed idratante viene spalmata  sulla cute perioculare e le palpebre.

Una serie di flash vengono applicati intorno alla palpebra inferiore, in sequenza, procedendo dalla  parte vicino al naso e andando verso la parte vicino alla tempia.

La stimolazione operata dai nostri specialisti permette alle Ghiandole del Meibomio di riprendere la propria normale funzione giá dopo poche di ore dal trattamento.

Il successo completo della terapia, peró, si ha solo se si esegue il protocollo completo di 3-4 sedute ad intervalli ben precisi nel tempo.

L’E-Eye

L’E-Eye, progettato e prodotto in Francia dalla E-Swin, primo fabbricante francese di dispositivi luminosi ad alta tecnologia, dispone di una certificazione medica rilasciata da un organismo internazionale indipendente.

L’E-Eye è dedicato al trattamento della secchezza oculare nella sua forma evaporativa.

L’apparecchio E-Eye è un generatore di luce pulsata p0licromatica che gode di una nuova tecnologia: l’IRPL ® (Intensed Regulated Pulsed Light ®). E’ in grado di produrre sequenze di impulsi luminosi perfettamente calibrate ed omogenee.

L’E-Eye emetterà una luce detta “luce fredda”, che stimolerà in modo completamente sicuro le ghiandole di Meibomio. Grazie a questa stimolazione le ghiandole riprenderanno le loro secrezioni. Il film lacrimale ritroverà allora una struttura normale e i sintomi legati alla secchezza oculare scompariranno.

Questo trattamento è non invasivo, perfettamente indolore e completamente innocuo per il bulbo oculare.

Il Centro Abax si dota da anni delle tecnologie più avanzate e di personale tecnico di fama nazionale ed internazionale. Tutto questo risponde al nostro principale obiettivo: quello di fornire ai nostri pazienti una risposta efficace e tempestiva per ogni loro problematica, attraverso un approccio polispecialistico e al passo coi tempi.