fbpx

La termoablazione

Una prestazione specialistica svolta presso il Centro Abax

Chirurgia vascolare

La termoablazione consiste nella chiusura (ablazione) della vena trattata. Ne esistono due tipologie:

  • termoablazione in radiofrequenza, che prevede la chiusura della vena mediante l’emissione di radiofrequenza da una sonda, appositamente inserita in un punto della gamba.
  • termoablazione con laser EVLT, in cui la chiusura avviene con frequenze laser, provenienti sempre da un’apposita sonda.

La figura specialistica incaricata dell’esecuzione dell’intervento è quella del Chirurgo vascolare.

Come si esegue la termoablazione laser?

L’intervento con laser rappresenta oggi il trattamento d’elezione delle varici delle gambe presso il Centro Abax. A renderlo tale è la sua natura di tipo ambulatoriale, con dimissione immediata e ricorso ad anestesia locale, che contribuiscono a conferirgli carattere di non invasività. Oltre ad essere particolarmente rapido, l’intervento, se svolto con il laser, permette di evitare traumatismi dei tessuti e danni ai nervi periferici. Anche il dolore post-operatorio risulta ridotto rispetto alle metodiche tradizionali.

L’intervento prevede l’inserimento di un catetere nella vena safena, sotto controllo ecografico. Una particolare sonda laser emette energia termica all’interno della vena malata, provocandone la cauterizzazione e la progressiva scomparsa.
Qualora lo ritenga necessario, il chirurgo può anche rimuovere le varici dei vasi collaterali della vena safena, praticando piccole incisioni sulla gamba.

Dopo l'intervento

Non essendo necessario il ricovero, il paziente può subito tornare a casa, dopo l’operazione. Anche l’eventuale sensazione di dolore dovuta alla chirurgia è destinata a scomparire autonomamente e in fretta.

Quando sottoporsi all'intervento?

Chiunque sia affetto da insufficienza venosa, potenzialmente, può sottoporsi a termoablazione laser. L’età, peraltro, non rappresenta un discrimine. Va detto, però, che il medico potrebbe, in base alle caratteristiche del paziente, considerare altre tecniche di safenectomia più adatte. Ad ogni modo, tendenzialmente, la termoablazione laser si configura come una metodica adatta anche a quei pazienti che non potrebbero affrontare un intervento chirurgico tradizionale.

Prenota la tua prestazione

Scopri di più sulla specialità

Leggi gli ultimi articoli

Gli specialisti per questa prestazione

Claudio Novali

Claudio Novali

Specialista in Chirurgia Vascolare

Visita il suo profilo >

Alessandro Robaldo

Specialista in Chirurgia Vascolare

Visita il suo profilo >

Paolo Scovazzi

Paolo Scovazzi

Specialista in Chirurgia Vascolare

Visita il suo profilo >