fbpx

Trattamento della Fascite plantare

Una prestazione specialistica svolta presso il Centro Abax

La fascite plantare è una patologia infiammatoria della guaina, la struttura che riveste i muscoli della pianta del piede. Tale malattia si caratterizza per il dolore al tallone.

La patologia si presenta spesso nei pazienti con piede cavo pronato, in cui, a causa della conformazione dell’arto, vi è un’eccessiva tensione della fascia plantare. Situazione di sovrappeso, attività sportiva eccessiva e gravidanza possono altresì favorire la comparsa della malattia.

Quale trattamento per la fascite plantare?

Il trattamento chirurgico della fascite plantare più moderno prevede un approccio mininvasivo, che sia risolutivo del problema pur evitando il ricorso a tagli e dissezioni.

Va detto che la chirurgia non è l’unico trattamento disponibile in caso di questa patologia. Si ricorre infatti al trattamento chirurgico solamente laddove il dolore conseguente alla fascite plantare non sia risolvibile mediante le terapie conservative.

Come viene svolto il trattamento chirurgico della fascite plantare?

L’intervento di chirurgia mininvasiva prevede una tecnica percutanea, in cui lo specialista in Ortopedia effettui un piccolo foro all’altezza della pianta del piede, e, in seguito, il distacco della fascia. L’intervento si conclude quindi con l’asportazione della spina calcaneare. L’operazione viene svolta sotto anestesia regionale e in regime di day hospital, e, nel suo complesso, dura circa un quarto d’ora.

Dopo il trattamento chirurgico della fascite plantare

Subito dopo l’operazione il paziente deambula grazie all’ausilio di stampelle, che deve continuare a utilizzare per un paio di settimane, mentre non sono necessari bendaggi e scarpe ortopediche. Ci vuole un mese o poco più prima di riprendere appieno l’esecuzione delle normali attività di ogni giorno.

I benefici della chirurgia mininvasiva

L’approccio mininvasivo alla patologia presenta evidenti benefici rispetto alle metodiche tradizionali:

  • rapido recupero post-operatorio;
  • assenza di dolore;
  • nessuna cicatrice;
  • riduzione al minimo delle complicanze post-operatorie.

Prenota la tua prestazione

Scopri di più sulla specialità

Leggi gli ultimi articoli

Gli specialisti per questa prestazione

Vincenzo Langerame

Vincenzo Langerame

Specialista in Ortopedia

Visita il suo profilo >

Antonio Egidio

Specialista in Ortopedia

Visita il suo profilo >

Bernardino Panero

Specialista in Ortopedia

Visita il suo profilo >

Francesco Bucca

Specialista in Ortopedia

Visita il suo profilo >

Giorgio Centaro

Specialista in Ortopedia

Visita il suo profilo >

Lucio Piovani

Specialista in Ortopedia

Visita il suo profilo >