fbpx

Laser per capillari e macchie

Una prestazione specialistica svolta presso il Centro Abax

Che cosa si intende per capillari e macchie?

Presso il Centro Abax di Cuneo è possibile sottoporsi a trattamenti di Medicina estetica a base di laser per capillari e macchie.

Tra i più frequenti inestetismi della pelle di origine vascolare troviamo la couperose, gli angiomi e le teleangectasie. 

La Couperose è una patologia dermatologica benigna, caratterizzata da un rossore del viso dovuto a meccanismi diversi (fattori genetici, anomalie vascolari, etc), che portano ad una dilatazione permanente dei vasi sanguigni.

Gli Angiomi sono displasie dei vasi cutanei a vario livello di profondità e con varia struttura istologica.

Il termine Teleangectasia definisce invece una dilatazione patologica dei vasi più periferici di piccolo calibro. Queste dilatazioni hanno sede nel derma e possono essere arteriolari, venulari o capillari. Rappresentano uno dei problemi estetici più importanti, prediligono il sesso femminile e affliggono più della metà delle donne europee.

In cosa consiste il trattamento di couperose, angiomi e teleangectasie?

Il Laser 532nm KTP consente di trattare in maniera selettiva le lesioni vascolari cutanee (teleangectasie, couperose, angiomi piani più o meno estesi) del volto, del tronco e degli arti inferiori.

Appartiene ad una famiglia di laser vascolari la cui lunghezza d’onda è assorbita preferenzialmente dall’emoglobina e il cui obiettivo è di agire selettivamente sui vasi sanguigni dermici. L’attività di queste apparecchiature è situata su una lunghezza d’onda di 532 nanometri corrispondente alla zona di assorbimento del bersaglio vascolare. Il fascio luminoso condotto attraverso una fibra ottica riscalda i piccoli vasi sino alla coagulazione, senza interferire con la cute soprastante.

  • Le radiodermiti con teleangectasie rispondono bene a questa terapia laser e, per essere trattati adeguatamente, sono necessarie più sedute.
  • Gli angiomi delle labbra sono distrutti senza cicatrice in una seduta. 

Prima del trattamento con Laser per capillari e macchie

Prima del trattamento laser è necessario predisporre un esame clinico ed ecografico, al termine del quale si può proporre il trattamento adeguato.

Dopo il trattamento con Laser 532nm KTP

Nell’immediato post laser a livello del viso è presente un eritema più o meno marcato, che persiste, generalmente, per 12-24 ore, mentre un modesto gonfiore (36-48 ore) è frequente sulle zone a pelle fine o dopo una seduta estesa. Sono prescritte creme idratanti per minimizzare questi effetti. 

Prenota la tua prestazione

Scopri di più sulla specialità

Leggi gli ultimi articoli

Gli specialisti per questa prestazione

Fausto Cella

Specialista in Medicina e Chirurgia Estetica

Visita il suo profilo >